Food Forest

Tecniche ed esperimenti per creare un giardino alimentare e arrivare alla completa autonomia.

Il Paradiso terrestre

Immagina un giardino in cui ogni pianta è commestibile o utilissima per la tua vita quotidiana.

Malva e Melissa per le tue tisane, Tarassaco come contorno per la cena di stasera, gli steli della Ginestra da usare come cordino per le strutture dell’orto; la Piantaggine come pronto intervento per la puntura di una zanzara.

Passeggiando lungo i sentieri e tra gli alberi, incontri piante da frutto e da noce, foglie da insalate selvatiche, radici, semi e germogli.

Queste piante non vanno seminate ogni anno, non vanno aiutate a crescere, sono autonome e in perfetto equilibrio tra loro.

Non è un sogno impossibile: si chiama Food Forest (o Sistema Agroforestale, Bosco Edibile, Foresta-Giardino) e noi stiamo lavorando per realizzarla.