E’ stato B E L L I S S I M O.
Quest’anno in cui condividere non è un’azione scontata, poter organizzare un corso, incontrare persone interessate alle erbe e rilassarci nella natura colorata ed accogliente del Peromelo autunnale è stato un vero privilegio.

L’Autunno è tempo (balsamico) di radici, tempo in cui conservare energie per il futuro prossimo, e questa è stata la chiave di questa edizione: arricchirci di conoscenza, intuizioni e relazioni, da mettere da parte e conservare per tempi difficili.
Diciamo sempre che l’Autunno è la stagione del Peromelo e non (solo) perché le foglie si colorano di giallo, rosso e milioni di verdi diversi, ma perché c’è una quiete, una pace, che nessun’altra stagione offre. E’ la natura selvatica che si appresta al sonno lento dell’Inverno, che rallenta il ritmo, che non deve spingere come fa in Primavera, che non deve portare a frutto come fa in Estate.
In Autunno il Peromelo semplicemente è. Senza affanno.
E se vieni uno di questi giorni te ne accorgi subito, perché invita anche te a fare lo stesso.

In questo scenario che adoriamo, sono arrivate persone davvero speciali, ognuna in una diversa fase del proprio percorso di vita, tutte in cerca dell’energia di cambiamento che in questo periodo storico, a mio avviso, solo la natura può dare.

E così abbiamo esplorato il mondo del selvatico, le sue regole, le sue ricchezze. Per capirne a fondo il senso e trovare il nostro posto al suo interno. Abbiamo passeggiato alla ricerca dei vari habitat, riconoscendo le erbe spontanee officinali una ad una.
Abbiamo raccolto in maniera etica e sostenibile e poi trasformato le erbe in preparati officinali nel nostro laboratorio mooolto casalingo e alla portata di tutti (ché è importante!).

Quest’anno, a supporto delle nostre parole, abbiamo creato l’Almanacco di Magie in Erba (versione autunnale), che racchiude al suo interno i segreti delle erbe spontanee officinali di questa bellissima stagione.

Per qualche anno non l’abbiamo organizzato, ma quest’anno sentivo che Magie in Erba doveva essere fatto: sia per le numerose richieste che abbiamo ricevuto, sia perché volevamo dare un segnale contrario alla depressione che sta caratterizzando questi mesi. Sentivo che era necessario e siamo riusciti ad organizzarlo appena in tempo, ma la cosa bella è che mi sono accorta che tornare a parlare di erbe dal vivo è servito tanto anche a me, a noi. Non importa quanto ne sai, quanto hai già studiato, quanti corsi hai frequentato: ogni volta è una buona occasione per stare più vicino alle erbe, per vivere la natura selvatica. E questo vale anche (forse soprattutto) per noi.

Abbiamo ricevuto delle email, nei giorni successivi, che ci hanno fatto commuovere e ci hanno fatto capire quanto è importante che si parli ancora di erbe spontanee e del nostro rapporto con il mondo selvatico. Ci hanno dato la carica per i prossimi progetti e la forza per impegnarci perché il mondo sia ogni giorno un posto migliore, a partire dalla divulgazione delle erbe selvatiche.

Quindi la parola che ho avuto in mente fin dai primi minuti del corso e ancora ora conservo dentro è GRAZIE.
Grazie alle persone speciali che hanno partecipato, grazie al Peromelo che è sempre generosissimo, grazie a chi ci aiuta tanto a realizzare i nostri corsi.

Ora vi aspettiamo per l’edizione primaverile, che porta con sé tutta la magia delle erbe Aromatiche, degli oli essenziali e delle erbe solstiziali (non vedo l’ora!).

La galleria di foto che segue spiega, meglio delle mie parole, la MAGIA che questo corso di ha offerto ancora una volta.